Le Istituzioni Regionali abbandonano la Cooperazione Sociale. Lunedì 21 dicembre conferenza stampa di Confcooperative Sicilia e Legacoop Sicilia

Le Istituzioni Regionali abbandonano la Cooperazione Sociale. Lunedì 21 dicembre conferenza stampa di Confcooperative Sicilia e Legacoop Sicilia

17/12/2015 - (Eventi)

Il crescente disinteresse delle istituzioni ha portato al collasso il settore delle cooperative sociali: numeri, quelli che forniscono Confcooperative Sicilia e Legacoop Sicilia, che evidenziano un gravissimo stato di crisi la cui colpa principale è proprio da imputare ai ritardi storici dell'amministrazione regionale.
Le due associazioni rappresentano, tra le altre, oltre mille cooperative sociali che occupano più di ventimila lavoratori.

Proprio per denunciare questo malessere lunedì 21 dicembre alle ore 10 si terrà una conferenza stampa  presso la sede di Catania di Confcooperative, in corso Sicilia 24.

È importante evidenziare che la Cooperazione Sociale Siciliana assiste:
• 2630 disabili mentali
• 3600 minori nativi
• 4300 minori stranieri non accompagnati
• 2500 anziani in case di riposo e comunità alloggio
• 3000 anziani a domicilio
• 800 anziani in RSA

Inoltre Confcooperative Sicilia e Legacoop Sicilia rappresentano insieme:
•    Oltre 3500 cooperative, di cui oltre 1000 che operano nel settore sociale;
•    40.000 persone impiegate di cui 20.000 nel solo settore sociale
•    Oltre 2 mld di euro di fatturato di cui più di 500 milioni di euro nel solo    settore sociale

Proprio per difendere un settore così delicato e importante, da un punto di vista sociale ed economico, le due associazioni non possono più stare in silenzio e durante la conferenza stampa forniranno maggiori dettagli e ulteriori numeri sul disastro che l'assenza delle istituzioni sta generando.

Cerca in archivio

Le Istituzioni Regionali abbandonano la Cooperazione Sociale. Lunedì 21 dicembre conferenza stampa di Confcooperative Sicilia e Legacoop Sicilia
 

Condividi